Fight Club

Chuck Palahniuk

Nel mondo di Fight Club, dei giovani pieni di salute frequentano gruppi di sostegno per i malati di cancro perché solo lì possono trovare calore umano e compassione. E’ un mondo dove ci si raduna nelle cantine dei bar per combattere a mani nude contro degli estranei. Ed è soprattutto un mondo dove a nessuno importa se vivi o muori. Tyler Durden è il Messia nichilista che ha inventato il Fight Club e grazie a lui quotidianamente migliaia di giovani si presentano ai loro posti di lavoro con i nasi rotti, gli occhi neri e i denti spezzati. Lo scopo del misteriosissimo Tyler è di spingere all’estremo il senso di disperazione, violenza e alienazione in cui sono immersi molti dei suoi coetanei sino a farlo sfociare nell’anarchia totale. E’ destino che ogni generazione finisca per terrorizzare e disorientare i propri parenti e Fight Club rappresenta per molti versi il manifesto di una nuova Apocalisse. Romanzo profetico e provocatorio, questo libro è stato salutato fin dal suo apparire, nel 1996, come una delle opere più importanti del decennio. Da esso il regista David Fincher ha tratto un film che è diventato di culto, con Brad Pitt, Edward Norton e Helena Bonham Carter.

Recensione: Fight Club

Post simili:

If you enjoyed this post, please consider to leave a comment or subscribe to the feed and get future articles delivered to your feed reader.

No Responses to “Fight Club”

No comments yet.

Leave a comment

(required)

(required)


*

Categories