Boston George Jung is still blowing

Stasera mi sono rivisto, dopo qualche anno dall’ultima volta, il bellissimo film di Ted Demme con Johnny Depp “Blow“. Come molti sapranno gia’ (il film e’ del 2001), e’ una storia vera che racconta di George Jung, l’uomo che tra gli anni 70/80 praticamente creo’ il mercato della cocaina in America. Il film e’ tanto intenso ed emotivo quanto triste e drammatico, ma non voglio fargli una recensione ne tantomeno parlarne troppo a 4 anni di distanza dall’uscita. Mi e’ venuto pero’ pensato di fare qualche ricerca in rete per vedere che cosa si dice e si e’ detto realmente di questo caso.
Ho trovato che Wikipedia come al solito conosce un po’ tutto e racconta i fatti come sono andati realmente per filo e per segno (anche se il film e’ comunque molto simile), aggiungendo un link a un’interessante intervista a George (purtoppo non e’ datata) e un collegamento al suo sito ufficiale.
Al momento George e’ ancora detenuto, uscira’ il 27 Novembre del 2014 all’eta’ di 72 anni, sua figlia Kristina non gli ha ancora fatto visita ma sembra che abbia partecipato anche lei al film facendo una comparsata tra gli impiegati di una banca. Nei titoli di coda dovrebbe esserci infatti anche il suo nome, io non ho controllato ma suppongo sia vero. Questa invece e’ la bella poesia che viene citata piu’ volte nel film:

May the wind always be at your back and the sun upon your face, and the winds of destiny carry you aloft to dance with the stars…
George Jung

(Che tu possa avere sempre il vento in poppa e che il sole ti risplenda in viso e che il vento del destino ti porti in alto a danzare con le stelle…)

Post simili:

If you enjoyed this post, please consider to leave a comment or subscribe to the feed and get future articles delivered to your feed reader.

7 Responses to “Boston George Jung is still blowing”
  1. George Jung
    09:42 on January 22nd, 2013

    Find my biography on georgejung.org. Thanks.

  2. madrid
    11:54 on September 15th, 2011

    I woudn’t say like this but …

  3. matt
    07:13 on September 13th, 2011

    Simply wish to say your article is as astounding. The clarity for your publish is just cool and that i could think you are a professional in this subject. Well together with your permission let me to snatch your RSS feed to keep up to date with impending post. Thanks one million and please keep up the enjoyable work.

  4. Luca
    23:08 on May 17th, 2009

    confermo.. cè il nome di kristina jung nei titoli di coda..

  5. Ugi
    03:14 on December 23rd, 2008

    So che ha scritto un’autobiografia, in vendita su qualche sito, ma al momento non è stata tradotta in altre lingue.
    Sul sito http://www.bostongeorge.com invece vendono le magliette con il logo BostonGeorge.

  6. Nico
    14:08 on August 30th, 2006

    Giorge uscirà dal carcere nel 2014 e non nel 2015 come cita il film

  7. Nico
    14:07 on August 30th, 2006

    Kristina Jung è andata a trovare suo padre in carcere nel 2002 e si è pentita di non averlo fatto prima

Leave a comment

(required)

(required)


*

Categories