Ricetta: Spaghetti con vongole in bianco

Here is the english version of “Spaghetti with clams” recipe

Sabato mi sono rimesso tra i fornelli per cucinare questo delizioso piatto estivo (ma anche no), facile da preparare e gustosissimo che assomiglia agli spaghetti allo scoglio ma piu’ semplice dato che ci sono solo le vongole.
La preparazione e’ molto facile, non richiede grande esperienza e il risultato e’ sempre assicurato, l’importante e’ avere a disposizione delle buone vongole (fresche e da sgusciare, abolito il surgelato!) e lavarle bene per evitare la sabbietta che rovinerebbe il tutto.

Ingredienti per 2 persone:

1kg di vongole da sgusciare
1 spicchio d’aglio
1 mazzetto di prezzemolo
Spaghetti (i migliori sarebbero De Cecco perche’ piu’ grossi del normale e piu’ ruvidi)
Peperoncino q.b.
Vino bianco q.b.
Olio q.b.

michele @ fornelli spaghetti con vongole

Preparazione:

Prendete un bello spicchio d’aglio, 0 due se son piccoli, divideteli a meta’ e metteteli in una pentola abbastanza grande da contenere le vongole che devono aprirsi (guarda la foto). Aggiungete una spruzzata di vino bianco, le vongole chiuse e fate cucinare il tutto a fuoco medio/alto fino a quando le vongole non saranno aperte.
E’ importantissimo recuperare l’acqua che si sara’ formata, quindi appena pronte le vongole, procuratevi un pentolino e un passino con la grana molto fine (io ho usato anche un velo di tovagliolo di carta per filtrare meglio), e scolate il liquido facendo attenzione a non metterlo tutto per evitare i residui del fondo della pentola (che spesso e’ sabbia e la sabbia non la vogliamo).
Finite di scolare le vongole passandole sotto il getto d’acqua del rubinetto, cosi’ per star sicuri di non scottarsi e di pulirle ancora meglio (non troppo pero’ o perdono di sapore). Sgusciatele quasi tutte, ma tenetene alcune con il guscio.

Ora in una bella padella larga e fonda (che puo’ essere anche la stessa di prima) iniziamo a cucinare il sugo vero e proprio, prendiamo olio abbondante (almeno 4 cucchiai da cucina) aggiungiamo alcuni degli spicchi d’aglio che avete scolato insieme alle vongole, un po’ di peperoncino a vostra discrezione e infine il prezzemolo tritato finemente, teniamo il tutto a fuoco medio/basso per almeno 5 minuti.
Aggiungiamo tutte le vongole, spruzziamo con del vino bianco e a poco a poco uniamo anche il liquido che abbiamo tenuto da parte in precedenza, fino a fine cottura.

Scoliamo gli spaghetti al dente e mettiamoli insieme al sugo pronto per un ultima scottata mentre rigiriamo bene in modo che si condiscano tutti per bene.

Serviamo con del buon vino bianco possibilmente molto freddo e buon appetito!

Provate anche la pasta con sugo di moscioli (cozze) e vongole all’anconetana

E se siete dei veri intenditori, questi Spaghetti Verrigni con Ricci di Bring-an-egg, Chipotle e baby spinaci degli amici Chef Avventurieri devono essere favolosi!

Here is the english version of “Spaghetti with clams” recipe

Post simili:

If you enjoyed this post, please consider to leave a comment or subscribe to the feed and get future articles delivered to your feed reader.

9 Responses to “Ricetta: Spaghetti con vongole in bianco”
  1. Animal Stak
    16:47 on August 26th, 2011

    Helpful information. Lucky me I discovered your site by chance, and I am stunned why this accident did not came about earlier! I bookmarked it.

  2. nadia
    10:31 on February 27th, 2011

    io non ho mai lavato le vongole aperte, be mi fa anche uno trano effetto pensare di lavarle dopo l’apertura. Si riesce anche a lavarle bene da chiuse sbattendole un po di +. Ciao

  3. Stefano
    11:57 on August 10th, 2009

    Vorrei precisare che il vino va messo dopo che si aprono le vongoline e non prima ..

  4. Tryak
    09:25 on May 24th, 2009

    Con tutto il rispetto, per le vongole, io ti manderei in “galera”.

    Questo è uno dei piatti più poveri che siano mai statti cucinati nella ns penisola … ma tu lo rendi così difficile da preparare. So che non è colpa tua, perdonami l’espressione della galera, ma bastano semplicissime accortenze e non hai bisogno di perdere tutto quel tempo in cucina.
    Try.

  5. winston
    12:23 on July 6th, 2008

    Ciao e grazie per la dritta, cercavo un modo per cucinare le vongole prima di imadellarle nel sugo… ed il tuo mi piace assai!!! un solo commento: il prezzemolo io lo metterei SOLO fresco a fine cottura magari direttamente nel piatto, cotto non è un granchè. Ma: De Gustibus disputandum non est!!!

  6. gianni
    13:25 on July 2nd, 2008

    direi ricetta ok,ma sulla scelta degli spaghi io da sempre preferisco la Voiello:spaghetti ruvidissimi,belli grandi e che mantengono a lungo la cottura “al dente”.e buon appetito!

  7. rossana
    15:01 on January 24th, 2008

    il prezzemolo si mette alla fine altrimenti diventa scuro ed amarole vongole aperte in un po d’acqua che si terra dopo pre cuocere le pasta

  8. Vitto
    23:06 on August 25th, 2007

    Hai mai provato ad aggiungere del timo nel sugo alle vongole? Alla Pagaia di Senigallia sono ottimi; io ho provato a casa e mi è venuta una schifezza…se ti capoita prova, magari con quello fresco, non come ho fatto io che ho utilizzato quello secco forse tropo forte.
    ciao

  9. Moscioli (cozze) alla tarantina
    17:20 on August 5th, 2007

    […] feed. Thanks for visiting!Questo e’ un altro piatto tipico dell’estate anconetana (come gli spaghetti con le vongole o con il sugo di cozze e vongole), abbastanza semplice da preparare e’ una variazione […]

Leave a comment

(required)

(required)


*

Categories