Apache2 / Worker / Fcgid / PHP5 on Debian Linux

Quando il tuo web server non riescie piu’ a gestire le numerose richieste che gli arrivano da tutto il mondo, e’ ora di pensare di cambiare gestione di Apache2 per qualcosa che richieda meno risorse e risulti piu’ performante.

La soluzione di usare Apache in modalita’ “worker” (multi-threaded) invece di quella tradizionale “prefork” e’ il compromesso giusto per ottenere un ottimo web server.

il problema con il modulo “worker” e’ che quest’ultimo non supporta il modulo nativo per Apache di PHP, per questo bisogna usare php5-cgi e fastcgi (fcgid).

Pochi semplici step vi aiuteranno a installare questa nuova modalita’.

iniziamo con installare i pacchetti giusti:


sudo apt-get install apache2-mpm-worker libapache2-mod-fcgid

sudo apt-get install php5-cgi php5-curl php5-gd php5-ldap php5-mysql php5-sqlite php5-xsl

Ora disabilitiamo i vecchi moduli e abilitiamo i nuovi:

sudo a2dismod php5

sudo a2enmod actions

sudo a2enmod fcgid

Non resta che dare le giuste direttive ad Apache, in apache2.conf:

<Directory /var/www>
AddHandler fcgid-script .php
FCGIWrapper /usr/lib/cgi-bin/php5 .php
</Directory>

E per ogni virtualhost dovrete aggiungere:

Options +ExecCGI

Ci sono diversi modi di configurare queste direttive potete trovarne altri ancora in giro per la rete cercando su Google.



Leave a Comment