Brava a letto (Good in bed)

Jennifer Weiner

Cannie Shapiro ha 28 anni. E’ carina, è spiritosa, ha tanti amici. Scrive, con humour e stile, per il quotidiano della sua città, il “Filadelfia Examiner”. E’ grassa. O, se preferite, ‘rotonda’, ‘appetitosa’, ‘sensuale’. La cosa non la turba più di tanto, almeno fino al giorno in cui il quasi-ex-fidanzato, Bruce, giornalista per una popolare rivista di moda, non dedica alle sue rotondità un pezzo dal titolo imbarazzante: “Brava a letto. Amare una donna abbondante”. Cannie è sconvolta. Lo shock la proietta in una dimensione nuova, fatta di dolore e insicurezza, ma anche di ironia, di incontri improbabili, di colpi di scena, delle scommesse e delle vittorie che le regaleranno l’anno più travolgente e incredibile della sua vita.

Recensione: Brava a letto (Good in bed)

Post simili:

If you enjoyed this post, please consider to leave a comment or subscribe to the feed and get future articles delivered to your feed reader.

No Responses to “Brava a letto (Good in bed)”

No comments yet.

Leave a comment

(required)

(required)


*

Categories